Modulo Tecnofire

Galleria

Caldaia termica tecnofire 1 Caldaia termica tecnofire 10 Caldaia termica tecnofire 11 Caldaia termica tecnofire 12 Caldaia termica tecnofire 13 Caldaia termica tecnofire 14 Caldaia termica tecnofire 15 Caldaia termica tecnofire 2 Caldaia termica tecnofire 3 Caldaia termica tecnofire 4 Caldaia termica tecnofire 5 Caldaia termica tecnofire 6 Caldaia termica tecnofire 7 Caldaia termica tecnofire 8

Specifiche tecniche

Centrale termica

Modulo completo per la produzione di acqua calda fino a 90 °C, per uso riscaldamento.


Presentazione
Spesso la realizzazione di impianti automatici a cippato di piccola e media taglia è ostacolata dagli elevati costi iniziali legati soprattutto alla realizzazione di nuove strutture edili o all'adattamento di quelle esistenti. Da questa necessità è nata l'idea TECNOFIRE, una struttura mobile facilmente installabile, adatta alla vendita del calore da parte delle imprese agrienergetiche e delle società servizio energia (ESCO).

Combustibile
Cippato con contenuto idrico massimo del 30%, pezzatura omogenea delle scaglie (cippato fine e medio con superficie della sezione trasversale rispettivamente di 3 cm2, classi G30 come definite dalla norma austriaca ONORM M 7133).

Colori esterni ed interni
Verde muschio esterni (con possibilità di migliorie grafiche simulanti vegetazione erbacea ed arborea per minimizzare l'impatto paesistico-ambientale del modulo) e bianco-grigio interni. Lo spessore è di 40 mm ed e coibentato con poliuretano espanso.

Tetto
E' interamente scorrevole per accedere al vano serbatoio e poter effettuare le operazioni di carico del cippato.

Capienza silo
Cambia secondo della potenza. Si possono avere capacità maggiori separando locale caldaia e locale serbatoio.

Impianto idraulico
È del tipo a vaso chiuso, comprende la pompa impianto, la pompa di ricircolo anticondensa, il vaso di espansione chiuso da 50 I, unaserie di valvole e pressostati di sicurezza ISPESL, i termometri e i manometri di controllo, il gruppo di riempimento, il sistema sfogo aria.

La caldaia
Nelle misure di ingombro indicate sono fornite caldaie con le seguenti potenze termiche: kw 29,50,114,170,250. II generatore di calore è ad alto rendimento ed è del tipo a 4 giri di fumo con turbolatori inseriti nei passaggi. Il tiraggio è forzato con depressore fumi. L'esterno è coibentato con lana di vetro con spessore di 10 cm ricoperta di apposita mantellatura in lamiera. La camera di combustione è interamente rivestita con mattoni refrattari assorbenti dello spessore di 11 cm. Il bruciatore - composto di elementi in ghisa massiccia intercambiabili - è dotato di un abbondante cassetto di raccolta della cenere, su richiesta può essere montato un sistema automatico di estrazione della cenere.

Sistema di estrazione e alimentazione del cippato
Composto da un agitatore a balestra che favorisce la caduta del cippato nella tasca in cui scorre una prima coclea che dosa il combustibile, questo passa attraverso una valvola stellare per evitare il ritorno di fiamma, dopodiché una seconda coclea a velocità raddoppiata spinge il combustibile nel bruciatore dalla parte inferiore. I condotti di trasporto del combustibile sono dotati di sistemi antiinceppamento.

Il quadro comandi
È costituito da una centralina elettronica a microprocessore che, grazie ad apposite sonde, consente la verifica dei processi di combustione, fornisce la lettura della temperatura dei fumi di combustione, dell’acqua in caldaia e dei parametri impostati dall’utente. Il sistema visualizza la lettura degli stati dei sistemi di sicurezza e degli allarmi quali: accensione, recupero accensione, normale, modulazione, auto-mantenimento, sicurezza, pre-spegnimento, spento. Il menù di programmazione si divide nei settori menù utente e menù protetto.



Progect & design f2tech.it